Slide background

24 ORE PER IL SIGNOREPer la Diocesi di Carpi si terrà presso la chiesa di Santa Chiara

Venerdì 29 e sabato 30 marzo nelle chiese di tutto il mondo

"Il Sacramento della Riconciliazione ha bisogno di ritrovare il suo posto centrale nella vita cristiana (...), un'occasione propizia può essere la celebrazione dell'iniziativa '24 ore per il Signore' in prossimità della IV domenica di Quaresima, che già trova molto consenso nelle Diocesi e che rimane un richiamo pastorale forte per vivere intensamente il Sacramento della Confessione". Così, nella Lettera apostolica "Misericordia et misera", Papa Francesco ricorda l'iniziativa "24 ore per il Signore" promossa dal Pontificio consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione, presieduto da monsignor Rino Fisichella, in concomitanza con la IV domenica di Quaresima, Dominica in Laetare.
Nel 2019, giunta alla sesta edizione, la "24 ore per il Signore" si svolgerà venerdì 29 e sabato 30 marzo, ispirandosi alla frase rivolta da Gesù alla donna adultera nel Vangelo di Giovanni: "Neppure io ti condanno (Gv 8,11)", con la proposta di contemplare l'immagine di Cristo, che a differenza della folla radunatasi per giudicare e condannare, offre la sua infinita misericordia come occasione di grazia e vita nuova.

Nella serata di venerdì 29 marzo e durante l'intera giornata di sabato 30 marzo, è prevista l'apertura straordinaria delle chiese, per offrire la possibilità di accedere alla confessione in un contesto di adorazione eucaristica animata.

Il Pontificio Consiglio ha predisposto il nuovo sussidio pastorale per "consentire a tutte le parrocchie, comunità ecclesiali e religiose, di prepararsi a vivere l'iniziativa nel miglior modo possibile". Il testo è diviso in due parti: nella prima parte si presentano alcune riflessioni sul perché del sacramento della Riconciliazione. La seconda parte propone una traccia che può essere utilizzata durante il tempo di apertura della chiesa, in modo che quanti vi accederanno per confessarsi possano essere aiutati nella preghiera e nella meditazione attraverso un percorso basato sulla Parola di Dio.
Venerdì 29 marzo, alle 17, nella Basilica di San Pietro, Papa Francesco presiederà la celebrazione penitenziale di apertura della "24 ore".

In Santa Chiara a Carpi
Per iniziativa congiunta delle parrocchie della città di Carpi, in comunione con Papa Francesco e con numerose Diocesi, la "24 ore per il Signore" si terrà presso la chiesa di Santa Chiara, dalle 18 di venerdì 29 marzo alle 18 di sabato 30 marzo.

Questo il programma. Venerdì 29 marzo: alle 18, Santa Messa presieduta dal Vescovo Francesco Cavina ed esposizione del Santissimo Sacramento; dalle 20 alle 22, adorazione guidata dalla parrocchia di San Giuseppe Artigiano; dalle 22 alle 24, adorazione guidata dalla parrocchia della Cattedrale.
Sabato 30 marzo: dalle 00 alle 7, adorazione guidata dalle Sorelle Clarisse; dalle 7 alle 8, Santa Messa e presenza di un frate di San Nicolò; dalle 8 alle 10, adorazione guidata dalla parrocchia di Quartirolo; dalle 10 alle 12, adorazione guidata dalla parrocchia di San Bernardino Realino; dalle 12 alle 14, adorazione guidata dalla parrocchia del Corpus Domini; dalle 14 alle 16, adorazione guidata dalla parrocchia di San Nicolò; dalle 16 alle 18, adorazione e conclusione guidata da Sant'Agata.
Conclusione prevista con la recita del Vespro. I sacerdoti saranno presenti per le confessioni.

Diocesi di Carpi

all rights reserved

powered by duemmeweb