Slide background

Ministero lettorato23-18Trasmettete la Parola fedelmente

Durante la celebrazione eucaristica di sabato 16 giugno alle 18, in Cattedrale, il Vescovo monsignor Francesco Cavina conferirà il ministero del lettorato a Paolo Carnevali, Riccardo Isani, Massimo Marino e Giuseppe Tommarelli. Quattro laici che, sotto la guida di monsignor Cavina, si stanno preparando a ricevere l'ordinazione diaconale; esattamente un anno fa, infatti, nella solennità del Corpus Domini, venivano ammessi dal Vescovo tra i candidati al diaconato permanente.

Paolo Carnevali, 47 anni, marito e padre di due figli, è titolare di una ditta di accessori di abbigliamento e vicepresidente della Sottosezione Unitalsi di Carpi.

Riccardo Isani, bolognese, 55 anni, responsabile marketing di un'azienda del settore energia, marito e padre di due figlie, è impegnato nella comunità di Budrione e Migliarina.

Massimo Marino, insegnante di religione negli istituti superiori, 53 anni, presta servizio nella parrocchia di Cortile, dove risiede con la moglie e i due figli.

Giuseppe Tommarelli, Tecnico telefonico, 52 anni, ha una moglie e tre figli ed è in servizio nella parrocchia di Mirandola.

Cammini personali, certo, molto diversi, ma confluiti nel medesimo e generoso sì alla chiamata del Signore, che rinnoveranno, appunto, il 16 giugno, con un nuovo passo, il lettorato.

Nel rito in cui si conferisce questo ministero, il Vescovo consegna al lettore il libro santo dicendogli: "Ricevi il libro della Sacra Scrittura e trasmetti fedelmente la parola di Dio, perché prenda forza e vigore nel cuore degli uomini". É in queste parole, senz'altro, l'augurio più bello da rivolgere ai nuovi quattro lettori della Chiesa di Carpi.

Diocesi di Carpi

all rights reserved

powered by duemmeweb