Slide background

Assemblea ACDomenica 28 ottobre nella parrocchia di Sant'Agata a Cibeno

"Discernimento, uno strumento di lotta per seguire meglio il Signore (Gaudete et Exsultate n. 169)"
Questo il tema al centro dell'Assemblea diocesana dell'Azione cattolica, che si terrà domenica 28 ottobre, dalle 15, presso la parrocchia di Sant'Agata Cibeno a Carpi. Interverrà padre Giuseppe Riggio, gesuita, caporedattore della rivista Aggiornamenti Sociali. Come di consueto, l'Assemblea si propone come un momento unitario prezioso di ritrovo, condivisione e confronto, che dà "ufficialmente" inizio alle attività associative nelle varie parrocchie della Diocesi di Carpi.

-----------------------------------------------------------

Discernimento: dove ci chiama il Signore?

Il cammino associativo dell'Azione Cattolica di Carpi, in occasione dell'Assemblea diocesana di domenica 28 ottobre, che si terrà presso la parrocchia di Sant'Agata a Cibeno, offre a tutti gli associati un affondo sul tema del discernimento, termine al quale siamo "affezionati" da tempo. I più adulti possono testimoniare come attorno a questo concetto si giochi il nostro senso di discepoli mandati nel mondo a portare la gioia di Gesù Risorto: è il dono del discernimento spirituale che ci rende capaci di trasformare la realtà e di essere lievito di speranza in questo mondo amato dal Signore, che ha dato tutto sé stesso per noi quando "eravamo ancora peccatori". Per i più giovani questa parola così cara all'Ac si carica di emozione perché porta con sé il rischio della ricerca e della scoperta della propria vocazione: dove mi chiama il Signore? In che modo posso rispondere al suo invito pieno di tenerezza? Il contesto a partire dal quale l'Ac diocesana propone di riflettere sul discernimento è innanzitutto quello della celebrazione del Sinodo "sui giovani" voluto da Papa Francesco per ascoltare la voce di chi porta con sé il desiderio profondo di cambiare la realtà, di camminare verso il sogno che Dio ha per l'umanità. Tanto del futuro della nostra Chiesa è legato fortemente a quanto i giovani sapranno discernere nel loro cammino di sequela di Gesù, ascoltando la sua Parola, condotti dallo Spirito Santo e accompagnati da guide e amicizie spirituali. Gli strumenti che la nostra associazione off re a chi voglia impegnarsi sul serio in questa azione di discernimento non mancano, la nostra storia è piena di esempi positivi. Inoltre, il Santo Padre nell'Esortazione apostolica "Gaudete et Exsultate" sulla chiamata alla santità nel mondo contemporaneo ci chiama ad approfondire questo tema diventato urgente: "Al giorno d'oggi l'attitudine al discernimento è diventata particolarmente necessaria. Infatti, la vita attuale off re enormi possibilità di azione e di distrazione e il mondo le presenta come se fossero tutte valide e buone. Tutti, ma specialmente i giovani, sono esposti a uno zapping costante. É possibile navigare su due o tre schermi simultaneamente e interagire nello stesso tempo in diversi scenari virtuali. Senza la sapienza del discernimento possiamo trasformarci facilmente in burattini alla mercé delle tendenze del momento" (n. 167). La declinazione particolare che assumerà il nostro approfondimento sul tema sarà: "Discernimento, uno strumento di lotta per seguire meglio il Signore", guidati nella riflessione dal padre gesuita Giuseppe Riggio, dal 2015 caporedattore della rivista Aggiornamenti Sociali.

Alessandro Pivetti
Presidente Azione Cattolica Diocesana
25 ottobre 2018

Diocesi di Carpi - C.so Fanti, 13 - 41012 Carpi (MO) - Tel. 059 686048 - Fax. 059 6326530
Ufficio Comunicazioni Sociali - C.so Fanti, 13 - 41012 Carpi (MO) - Tel. 059 686048 - Fax 059 6326530
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Diocesi di Carpi

all rights reserved

powered by duemmeweb