Slide background

Morto Don Nino LevrattiÉ morto don Nino Levratti

É deceduto oggi, martedì 29 gennaio, all'età di 97 anni, presso l'ospedale di Carpi, dove era ricoverato, il sacerdote diocesano don Giovannino (Nino) Levratti.
Nato a Gavello di Mirandola il 14 settembre 1921, è stato ordinato presbitero il 7 giugno 1945 dal Vescovo di Carpi monsignor Vigilio Federico Dalla Zuanna.
Tra gli incarichi da lui svolti, quelli di vicario parrocchiale a Mirandola dal 1945, direttore dell'Oratorio cittadino di Carpi dal 1953, vicario parrocchiale in San Francesco a Carpi dal 1953, vicario parrocchiale della Cattedrale dal 1960.
E' stato inoltre assistente dell'Unitalsi dal 1973, assistente ecclesiastico dell'Agesci dal 1985, presidente Aceg dal 1985 al 2001, delegato dell'Anspi regionale dal 2001. Era canonico della Cattedrale dal 1990 e presidente del Capitolo dal 2003.
Molto conosciuto e stimato come educatore di varie generazioni di giovani, nel secondo dopoguerra è stato fondatore del gruppo scout prima a Mirandola e poi a Carpi.
"E' morto un grande sacerdote - afferma il Vescovo monsignor Francesco Cavina - che ha testimoniato la gioia e la bellezza dell'essere prete e di mettere la propria vita al servizio di Dio e dei fratelli. Tutta la sua esistenza è stata una ricerca continua della bellezza, che lui riconosceva presente in Dio".

La camera ardente sarà allestita da domani, mercoledì 30 gennaio, alle 14.30, presso il Seminario vescovile di Carpi.
Oggi, martedì 29, mercoledì 30, e giovedì 31 gennaio, alle 19, sarà recitato il Santo Rosario in Cattedrale. Sempre qui, giovedì 31 gennaio, alle 21, si terrà una veglia di preghiera.
La messa esequiale, presieduta dal Vescovo monsignor Francesco Cavina, sarà celebrata venerdì 1 febbraio, alle 10, in Cattedrale.

Diocesi di Carpi

all rights reserved

powered by duemmeweb