Slide background

Storia di NOTIZIEANNO 1997

Dalla preparazione al Sinodo diocesano alla Gmg di Parigi, nel 50° di canonizzazione di San Bernardino Realino

Il 1997 si apre con alcune importanti novità per Notizie: le pagine passano da otto a dodici, si migliora la grafi ca, valorizzando di più le foto, si apre lo spazio "Giornale aperto" per il dialogo diretto con i lettori, si dedica una pagina alla vita della Chiesa in Italia e nel mondo per supplire ai vuoti di informazione religiosa. Più in generale si punta ad una sinergia con le parrocchie e le aggregazioni laicali, con una serie di supplementi, "facendo fruttare al cento per uno - si legge nell'editoriale del 29 dicembre 1996 - le iniziative intraprese anche dalla più piccola comunità. Tutto ciò non per dare valore alla effi cienza e alla redditività, ma alla comunione". E' cosi che Notizie segue, durante l'anno, i lavori della Commissione antepreparatoria al Sinodo diocesano, voluto da monsignor Bassano Staffi eri e da celebrarsi tra il settembre e il dicembre 1999. La prima fase vede all'opera i responsabili dei tre settori della vita ecclesiale - catechesi, liturgia e carità - con la collaborazione delle loro commissioni diocesane per raccogliere quanto e stato fatto in Diocesi, evidenziare problemi e prospettare nuove soluzioni pastorali. Senza dimenticare la storia, come suggerisce Notizie pubblicando, tra l'aprile e il giugno 1997, alcuni contributi di don Carlo Truzzi sui precedenti sinodi che hanno riguardato la Chiesa di Carpi fi n dal 1571, quando ancora non era una Diocesi. Fra le ricorrenze che abbracciano tutto l'anno, il 50° anniversario della canonizzazione di San Bernardino Realino, patrono secondario della città e della Diocesi di Carpi. Scopo del Comitato promotore delle iniziative, e essenzialmente far conoscere di più e meglio la personalità e l'operato di Bernardino Realino, che, pur avendo trascorso buona parte della sua vita lontano dalla città natale, con essa mantenne sempre un profondo legame aff ettivo. Ai contributi di Alfonso Garuti Notizie affi da la ricostruzione della biografi a del Santo, poi vi sono una mostra, un concorso per le scuole, incontri culturali e pubblicazioni. Nel mese di giugno si tiene il pellegrinaggio diocesano a Lecce per pregare sulle reliquie del Santo, che, a loro volta, sono accolte ad ottobre in Cattedrale e in varie chiese della Diocesi. Preceduto da una lunga preparazione, il 23° Congresso eucaristico nazionale a Bologna vede la presenza, nella settimana dal 20 al 28 settembre, di una delegazione della Diocesi di Carpi, fra cui un nutrito gruppo di giovani, soprannominati da Notizie i "saccopelisti", che si stringono intorno a Papa Giovanni Paolo II e partecipano all'Adorazione eucaristica notturna. L'alta bandiera azzurra, sotto cui si radunano i giovani per il memorabile concerto alla presenza del Papa - in cui si esibiscono artisti del calibro di Bob Dylan e Lucio Dalla - e la copia di quella già utilizzata un mese prima alla Giornata mondiale della gioventù a Parigi. Circa 270 i ragazzi della Diocesi, per lo più membri dell'Agesci e dell'Azione cattolica, che si uniscono ad oltre un milione di coetanei da tutto il mondo nell'ippodromo di Long Champ per l'incontro con Giovanni Paolo II. "Abbiamo avvertito la presenza di Cristo - scrivono su Notizie alcuni reduci dal grande evento, stanchi ma felici -, lo abbiamo incontrato. L'entusiasmo potrà anche diminuire, ma e proprio per questo che il Papa ci ha detto di fare esperienza di Gesù nella vita di tutti i giorni".

Not

Diocesi di Carpi

all rights reserved

powered by duemmeweb