Slide background

La legge non giustifica, dice San Paolo. É troppo facile rifarsi alla legge all'esterno. É il bambino che dice "lo dice la mamma! Il papà mi ha detto che si fa così". Ma quando si è grandi non devi fare le cose perché te l'ha detto qualcuno, da adulti si devono prendere le proprie responsabilità e farle perché tu ci credi o non ci credi. Una società che passa il tempo a correre dietro all'ultimo scoop, o presunto tale, è una società che non trovando vitalità e forza in sé, cerca sussulti di emozione e di vita negli scandali che sono l'anticamera della morte dello spirito. É una società vuota, dove le persone, private da ogni vita interiore, non fanno altro che vivere di riflesso agli altri. "Quando è cominciato?... E chi se lo ricorda più?... É trascorso tanto tempo...". Sono le nostre frasi ricorrenti che documentano e vorrebbero giustificare la nostra smemoratezza di fronte al male che si semina, facendo finta che l'altro non esiste ed esista solo per ciò che ha fatto... Ricordiamoci, che la conoscenza reale e concreta di Dio, passa necessariamente attraverso la conoscenza dell'uomo. É meraviglioso quando qualcuno crede in te, nelle tue forze, nelle tue possibilità, in ciò che realmente sei. É meraviglioso constatare e apprezzare quando qualcuno sa andare oltre i tuoi sbagli o i tuoi limiti e ti dà fiducia. É meraviglioso quando qualcuno ti ama così tanto che ti fa sentire bello, grande e potente: te stesso. L'amore dà fiducia. Ciò che fa guarire un uomo ferito è trovare qualcuno che crede e dà fiducia in ciò che si potrebbe essere. E noi spettatori spesso distratti lasciamoci trafiggere dalla luce dello Spirito, anche se molte cose rimangono oscure. Solo facendoci avvolgere dallo Spirito, sollevare da Lui, riusciremo ad accogliere e cogliere il meglio dell'altro.

Diocesi di Carpi

all rights reserved

powered by duemmeweb